AGEVOLAZIONI FISCALI

-60% AGEVOLAZIONI FISCALI CON INDUSTRIA 4.0

Eurocomach 4.0 -Agevolazioni FIscali

AGEVOLAZIONI FISCALI

IL NUOVO PIANO NAZIONALE TRANSIZIONE 4.0 ANNO 2021

Il Piano Nazionale Impresa 4.0 è un pacchetto di incentivi varati dal governo nella Legge di Bilancio 2020 con il proposito di agevolare gli investimenti in tecnologie digitali da parte delle aziende. Si tratta pertanto di sostenere il processo di transizione al paradigma 4.0 delle imprese, mettendole nelle condizioni di operare in un contesto socio-economico sempre più digitalizzato e competitivo. Al centro dei provvedimenti presi dal Governo ci sono misure orientate al progresso e allo sviluppo tecnologico.

Credito d’imposta Beni Strumentali

Ha sostituito Iper ammortamento e Super ammortamento, configurandosi come un credito d’imposta per agevolare gli investimenti in beni strumentali.

In particolare, si riferisce all’acquisto di beni strumentali all’esercizio aziendale (prima riconducibile al super ammortamento) e di piani di digitalizzazione (prima riconducibili all’iper ammortamento).

I beneficiari sono le imprese di qualsiasi dimensione e settore residenti in Italia, comprese le startup e i professionisti anche in regime forfettario.

 

Cosa cambia con il nuovo Piano Transizione 4.0 per il 2021 e il 2022

Anticipazione e riduzione della compensazione con maggiore vantaggio fiscale nell’anno

  • Per gli investimenti in beni strumentali non 4.0 effettuati nel 2021, il credito d’imposta è fruibile in un anno. L’ordine deve essere accettato dal venditore e deve essere versato un acconto pari ad almeno il 20% della spesa di acquisto. La consegna deve avvenire nei 6 mesi successivi (quindi entro il 30/06/2022).
  • È ammessa la compensazione immediata (dall’anno in corso) del credito relativo agli investimenti in beni strumentali.

Per poter usufruire dei credit d’imposta beni 4.0  le fatture e gli altri documenti relativi all’acquisizione dei beni agevolati, dovranno obbligatoriamente riportare la seguente dicitura “Acquisto per il quale è riconosciuto il credito d’imposta ex art.1, commi da 1051 a 1063, legge n°178/2020”

  • Per tutti i crediti d’imposta sui beni strumentali materiali, la fruizione dei crediti è ridotta a 3 anni.

Maggiorazione dei tetti e delle aliquote (Beni materiali)

  • Solo fino al 31/12/2021, è previsto un aliquota del 10%  del credito beni strumentali materiali (ex super) dal 2022 si passerà ad un aliquota del 6%.

Maggiorazione dei tetti e delle aliquote (Beni materiali 4.0)

  • Per spese inferiori a 2,5 milioni di Euro: nuova aliquota al 50% nel 2021 e 40% nel 2022

Altre misure a sostegno di Innovazione e Ricerca di startup, PMI e grandi imprese

La Nuova Sabatini o Bonus Bei Strumentali facilita l’accesso al credito delle imprese per investimenti in nuovi beni strumentali, macchinari, impianti, attrezzature di fabbrica ad uso produttivo e tecnologie digitali come hardware e software, con il fine di accrescere la competitività del sistema produttivo.

Sono stati prorogati i contributi a copertura degli interessi pari al 2,75% (beni materiali) oppure al 3,575% (beni materiali 4.0) per il finanziamento tramite prestito bancario oppure leasing.

 I NOSTRI MACCHINARI CHE POSSIEDONO I CRITERI PER DIVENTARE BENE MATERIALE 4.0

I beni strumentali il cui funzionamento è controllato da sistemi computerizzati o gestiti tramite opportuni sensori e azionamenti che implicano un rinnovo tecnologico e l’interconnessione dei macchinari.

FB GRU

logo fb gru

KATO IMER

rivenditore kato imer

EUROCOMACH

ESCAVATORI EUROCOMACH VENDITA E NOLEGGIO

FB GRU AGEVOLAZIONE FISCALI

FB GRU INDUSTRIA 4.0